Addio a Corrado, morto in moto sulla 275. I funerali a Tricase

Addio a Corrado, morto in moto sulla 275. I funerali a Tricase
3 Minuti di Lettura
Martedì 22 Novembre 2022, 20:06 - Ultimo aggiornamento: 23 Novembre, 13:24

La Chiesa Parrocchiale della Natività della Beata Vergine Maria di Tricase gremita in ogni ordine di posto per l'addio a Corrado Minonne, morto domenica in ospedale a Tricase, dove era ricoverato a seguito di un incidente avvenuto sulla Statale 275. Corrado, odontotecnico di 54 anni, viaggiava sulla sua moto quando è avvenuto l'impatto con un'auto guidata da una donna. Le sue condizioni sono apparse subito gravi, infatti dall'ospedale - dove era stato ricoverato in rianimazione - non è più uscito. L'uomo lascia la moglie Angela e due figli.

L'omelia

Nella toccante omelia, don Flavio ha dedicato pensieri commossi alla famiglia, affinché possa trovare la forza per andare avanti, aiutata dalla luce di Dio che è speranza. E' stato letto anche un appello dal parroco al governo: “Voglio fare un appello, un appello a chi ci governa, per il bene di tutti noi cittadini, quello che è successo a Corrado potrebbe succedere a qualcuno di noi. Prendiamo coscienza dello stato della strada che deve essere costruita da oltre 30 anni, ma ancora non c’è nulla, non c’è niente, ancora tanta gente continua a morire. Insieme a Corrado sono morte decine e decine di persone sul quel tratto di strada, la 275, del Sud Salento. Fino a quando Signore? Fino a quando? Allora chiediamo questa grazia a Dio”.

 

Tra i parroci presenti che hanno concelebrato anche il professore di religione di Davide (uno dei due figli di Corrado), don Biagio Errico: “Sono qui per testimoniare il mio affetto e la mia vicinanza a Davide e la sua famiglia. Davide è un ragazzo molto intelligente e sensibile. Sono certo che sarà bravo e forte come lo è già da alunno”. Tutto questo mentre un commovente applauso ha salutato per l’ultima volta Corrado. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA