San Severo, sette colpi di pistola contro il portone d'ingresso di un'abitazione. Trentenne nel mirino

Domenica 23 Gennaio 2022

Intimidazione a colpi di pistola sparati contro il portone di ingresso di un'abitazione. E' accaduto ancora una volta a San Severo, ma gli investigatori escludono che si possa trattare di criminalità organizzata.

Colpi di pistola sontro un portone

Sette colpi di pistola sono stati esplosi la scorsa notte contro il portone di ingresso di un'abitazione in via de Cesare, a San Severo in provincia di Foggia. A quanto si apprende, i colpi pare fossero indirizzati ad un giovane trentenne incensurato che risiede nello stabile. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Sul posto hanno operato agenti di polizia che stanno acquisendo le immagini delle telecamere di sicurezza.

Monte Sant'Angelo, incendiata l'auto dell'assessore: attentato nella notte. Il secondo in pochi anni. Emiliano: «Intervenga lo Stato»

Al momento gli investigatori escludono che possa trattarsi di una intimidazione collegata alla criminalità organizzata; sono certi che si tratti di un gesto legato a questioni di natura personale. Pare che la vittima nei giorni scorsi abbia avuto attriti con una persona.

I precedenti

Solo nella città di San Severo dall'inizio dell'anno sono stati compiuti quattro attentati dinamitardi ai danni di commercianti. Nel Foggiano, invece, sono complessivamente 10 le intimidazioni (8 bombe e due incendi di auto) compiute nel corso delle prime settimane del 2022.

San Severo, altre due bombe nella notte: distrutti due negozi

Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio, 14:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA