Un pugliese torna a segnare in Nazionale: Cassano (omonimo di Antonio) prenota un futuro da big. Ecco chi è

Un pugliese torna a segnare in Nazionale: Cassano (omonimo di Antonio) prenota un futuro da big. Ecco chi è
3 Minuti di Lettura
Martedì 22 Novembre 2022, 13:56 - Ultimo aggiornamento: 23 Novembre, 09:28

Due anni fa ha debuttato con la Roma Primavera, nel frattempo ha trovato anche la prima partita con la prima squadra. E ieri ha giocato e segnato con la nazionale under 20. Claudio Cassano, 19 anni, è l'altro...Cassano. Omonimo di Antonio, che con quella maglia aveva pure fatto benissimo. Anche lui pugliese, ma di Barletta. Fu Paulo Fonseca a volerlo in prima squadra. Ha un cognome pesante, e fin qui ha fatto benissimo.  

E ieri ha trovato il primo gol con l'Italia Under 20, contro la Repubblica Ceca: prima marcatura in azzurro, all'esordio assoluto. Ha segnato il 2-1, su assist di Antonio Satriano, suo compagno già nella Primavera allenata da Federico Guidi. 

Chi è Claudio Cassano

Cresciuto a Barletta, il papà di Claudio lavora nei campi, la mamma è casalinga. Ha due fratelli: Domenico, studente universitario in Scienze Motorie, e Fabiana, infermiera, che ieri gli ha dedicato un pensiero sui social prima della partita. Si racconta che una volta, Juan Jesus, al primo allenamento con la prima squadra della Roma gli chiese: "Non sarai mica come quel Cassano lì?". A Claudio basterebbe avere lo stesso talento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA