Sei coltellate per uccidere Donatella, quella mortale alla gola

Giovedì 23 Giugno 2022 di Roberta GRASSI
i carabinieri davanti all'abitazione di Donatella e Matteo

Sei coltellate: due alla gola, una al torace e le altre in altre parti del busto. E segni di difesa da parte di Donatella Miccoli, la 39enne uccisa a Novoli dal marito Matteo Verdesca che poi si è dato fuoco. La donna ha tentato di fermarlo, senza però riuscirci. Questo è ciò che è emerso dall'autopsia eseguita dal medico legale Roberto Vaglio su incarico del pm Giorgia Villa. Ed è la conferma che si è trattato di un'azione d'impeto, seguita...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 24 Giugno, 08:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA