Insulti e parolacce alle vigilesse, denunciata una donna

Lunedì 18 Novembre 2019

Offese e insulti anche ai familiari perché multata. È avvenuto questa mattina alle spalle del tribunale di Lecce, dove una donna con l'auto in divieto di sosta ha aggredito verbalmente le due vigilesse che le avevano comminato la sanzione perché a suo dire l'auto non dava in ogni caso fastidio alla circolazione.
 

 

La donna, scesa da casa in canotta e tuta, non ha esitato a offendere i due agenti chiamandoli "merde" e aggiungendo che "tanto non è più reato". Alla richiesta di fornire le generalità si è rifiutata ed è andata via. Ora per la donna scatterà una denuncia. 

Agenti della Municipale aggrediti per strada: «Neoassunti mandati allo sbaraglio»

Ultimo aggiornamento: 19:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA