Evade dai domiciliari per acquistare le sigarette: sorpreso e arrestato

Evade dai domiciliari per acquistare le sigarette: sorpreso e arrestato
3 Minuti di Lettura
Sabato 30 Luglio 2022, 12:12 - Ultimo aggiornamento: 12:26

Fatale fu la voglia di una sigaretta: nonostante il regime dei domiciliari, è uscito per comprare un pacco di “bionde” ma è stato beccato dai carabinieri. Non contento, è stato nuovamente scoperto fuori casa in un secondo controllo e sono scattati gli arresti per evasione.

I controlli dei carabinieri

I carabinieri della Compagnia di Massafra hanno arrestato due soggetti, entrambi gravati da precedenti penali, nel giro di poche ore. Il primo, un massafrese di 49 anni, sottoposto a misura detentiva domiciliare dal 26 luglio scorso, è stato colto in due distinte occasioni al di fuori dalla propria abitazione. Durante il primo controllo, infatti, è stato sorpreso con in mano un pacchetto di sigarette appena acquistato venendo riaccompagnato al luogo di detenzione. Nonostante ciò, l'uomo è stato nuovamente sorpreso, a distanza di qualche ora, all’esterno della propria dimora e viste le circostanze, condotto in caserma per i successivi accertamenti, al termine dei quali è stato dichiarato in arresto per evasione e accompagnato presso la casa circondariale di Taranto.

Gli altri accertamenti

Il secondo arresto, invece, è scaturito a seguito degli accertamenti condotti nei confronti di un 22enne di nazionalità egiziana che, fermato mentre passeggiava tra le vie di Massafra, è riuscito a sottrarsi al controllo dandosi a precipitosa fuga. Il predetto tuttavia, grazie a una serrata attività di ricerca degli equipaggi in servizio di controllo del territorio, è stato rintracciato poco dopo per le vie cittadine e sottoposto ad accurati accertamenti che hanno fatto emergere a suo carico la pendenza di un provvedimento restrittivo cautelare per il reato di evasione dagli arresti domiciliari, motivo per il quale è stato successivamente condotto in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA