Colpi di pistola e botti per salutare il 2021: tre feriti e danni a una chiesa

Venerdì 1 Gennaio 2021 di Salvatore Morelli

BRINDISI - Un proiettile vagante partito da un'arma da fuoco, trovato su un terrazzo di via Monte Nero, al quartiere Cappuccini, una vetrata (la facciata principale) di una chiesa distrutta dal fragore dei botti, quella posta in via Tevere all'ingresso della parrocchia “Cuore Immacolato di Maria”, al quartiere Perrino, e tre brindisini feriti: tutti lievemente alle mani mentre erano intenti a festeggiare al nuovo anno con i fuochi pirotecnici e con patologie che, per fortuna, non hanno destato alcuna preoccupazione. È questo in città il bilancio dei festeggiamento sopra le righe di un capodanno in gran parte “consumato” anche dai brindisini in casa. Strade vuote, ma allo scoccare della mezzanotte il consueto saluto pirotecnico al nuovo anno. Non solo fuochi d'artificio proibiti, ma anche potenti “botti” a far vibrare la città vuota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA