Salento, l'ultimo saluto a Mimmo: l'ultimo saluto all’istruttore che scriveva poesie

Salento, l'ultimo saluto a Mimmo: l'ultimo saluto all istruttore che scriveva poesie
Salento, l'ultimo saluto a Mimmo: l'ultimo saluto all’istruttore che scriveva poesie
di Maurizio TARANTINO
2 Minuti di Lettura
Martedì 31 Ottobre 2023, 20:31

Forte commozione oggi pomeriggio per l’ultimo saluto a Cosimo Tagarelli. Mimmo, diminutivo con il quale era conosciuto da tutti a Maglie e anche nel resto della provincia, in pochi mesi ha perso la battaglia nei confronti di un male terribile che lo ha costretto alla resa a soli 53 anni. 

Chi era

Persona di grande semplicità, aveva la capacità di conquistare il cuore delle persone con il suo carattere affabile e gioviale.

Accudito dalla madre adottiva e dai parenti acquisiti dopo essere arrivato a Maglie, si era integrato in maniera rapida nel tessuto sociale della città, diventando progressivamente un punto di riferimento grazie al suo lavoro come istruttore all’interno della scuola guida dello zio Vittorino Puce, tanto da essere conosciuto praticamente ovunque nel Salento, non solo nel perimetro cittadino.

Dotato di una simpatia straordinaria, amava scrivere poesie e raccontare con nostalgia dei tempi della sua gioventù, in particolare di quelli trascorsi nell’oratorio francescano dove ebbe parte a rappresentazioni teatrali e musicali che interpretava con la sua tipica andatura e il suo fisico possente, oltre alla voce stentorea. In tanti si sono presentati al funerale nella chiesa dell’Immacolata, per rendere omaggio a Mimmo e porgere le condoglianze alla famiglia. Lascia il figlio Francesco e la moglie Marilena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA