Gran Bretagna, «Cibo orribile, è tutto congelato» bufera sulla modella italiana sposata con il giocatore del Manchester City

Chef e critici culinari si sono scagliati contro la modella ed ex "professoressa" a L'Eredità

Gran Bretagna, «Cibo orribile, è tutto congelato» bufera sulla modella italiana sposata con il giocatore del Manchester City
Gran Bretagna, «Cibo orribile, è tutto congelato» bufera sulla modella italiana sposata con il giocatore del Manchester City
4 Minuti di Lettura
Giovedì 6 Ottobre 2022, 17:18

«Cibo orribile ovunque, è tutto congelato». Suscita indignazione inGran Bretagna  la frase pronunciata dalla modella italiana Sara Arfaoui, 27 anni, moglie del calciatore del Manchester City Ilkay Gundogan. Sara, che sui social è seguita oltre 500mila followers ha risposto a una domanda dei fan su quale fosse il suo ristorante preferito a Manchester dicendo che non ce ne era nessuno buono, anzi che erano tutti orribili. Una risposta che ha fatto indignare tutti e attirato le critiche di chef e critici di cucina. 

«Cibo orribile ovunque, è tutto congelato»

I followers avevano chiesto alla modella quale fosse il suo ristorante preferito a Manchester. La risposta, davvero netta, è arrivata poco dopo nelle storie: «Mi dispiace essere onesta, ma nessuno. Sono stanca di non trovare un buon ristorante, il cibo è orribile ovunque. Non riesco a trovare un vero ristorante italiano o un buon sushi o anche solo cibo fresco... è tutto congelato. I ristoranti qui si concentrano sul fare soldi con le bevande,  sono tutti locali notturni, non puntano sul cibo di qualità. Forse a Londra ma a Manchester niente. Mi dispiace». 

La rabbia: «Affonda le piccole attività» 

La risposta ha suscitato un'ondata di indignazione. Il critico gastronomico Jay Rayner ha detto a The Sun: "Questo è un punto di vista ridicolo. Manchester è piena di ottimi ristoranti indipendenti. È un vero gioiello di posto dove mangiare e commenti come questo durante i periodi economici difficili non sono utili per le aziende che lottano per sbarcare il lunario". Thom Hetherington, amministratore delegato dell'evento Northern Restaurant and Bar, ha dichiarato al Manchester Evening News : "I ristoranti locali hanno bisogno del nostro supporto ora più che mai e, club come il Manchester City, i suoi giocatori sono sempre stati di supporto al settore in città - anzi alcuni hanno aperto i propri locali come Taste on King Street. Anche il marito di Sara, Ilkay aveva lanciato un fantastico appello per supportare le attività ricettive durante la pandemia.

'Mi dipiacerebbe davvero se persone come Sara, che ha vissuto e viaggiato in tutto il mondo, venissero nella mia città natale, vivessero qui per molti anni, si divertissero e poi dicessero in giro che la città ha un cibo terribile.'

 

Lo chef: «Le mogli dei calciatori non hanno classe» 

Lo chef televisivo Gary Usher ha aggiunto: "Abbiamo due ristoranti a Manchester e sinceramente sono felice che i calciatori e le loro mogli non vengano perché metterei in dubbio la nostra offerta se lo facessero. Buon gusto e classe non sono certo sinonimi delle mogli dei calciatori e delle loro sale cinematografiche a tema leopardato".

Tra i famosi migliori ristoranti di Manchester ci sono il ristorante spagnolo Tast, di cui è comproprietario l'allenatore del Manchester City Pep Guardiola, e Mana, che nel 2019 ha ottenuto una stella Michelin. 

'Troverei davvero triste se persone come Sara, che ha vissuto e viaggiato in tutto il mondo, venissero nella mia città natale, vivessero qui per molti anni, si divertissero e poi dicessero in giro che la città ha un cibo terribile.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA