Il 300mila è il bar migliore d'Italia secondo Gambero Rosso. E Mezzo Quinto per lo Street Food, tra le pizzerie la migliore è 400 gradi

Il 300mila è il bar migliore d'Italia secondo Gambero Rosso. E Mezzo Quinto per lo Street Food, tra le pizzerie la migliore è 400 gradi
di Leda CESARI
2 Minuti di Lettura
Lunedì 3 Ottobre 2022, 20:35 - Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 15:13

Dominatore incontrastato della classifica pugliese da 13 anni, e ancora unico esponente della specialissima classifica che va sotto la dicitura “Tre Tazzine & Tre Chicchi”, massimo riconoscimento della guida di riferimento: il “300mila Lounge Bar”, che si conferma tra i migliori bar d’Italia secondo il Gambero Rosso.

Il locale di Davide De Matteis, situato com’è noto all’incrocio tra via Liborio Romano e via 47° Reggimento Fanteria, sbaraglia dunque da Lecce, anche quest’anno, tutti i concorrenti pugliesi; in perfetta sintonia con “Mezzo Quinto - Cibo di strada”, che sempre da Lecce - e nella fattispecie da via degli Ammirati - svetta invece nella categoria Street Food della guida diretta da Laura Mantovano.

Le pizzerie

La migliore pizzeria premiata con tre spicchi invece è 400 Gradi a Lecce dove si possono gustare «più di quaranta pizze, tra le Margherite, le Bianche, le Rosse, quella del giorno e la gourmet. In stile napoletano, con impasto fatto con biga, farina di grano tenero tipo 1, 24 ore di fermentazione, cornicione pronunciato, ben cotte nel forno elettrico, grande digeribilità e sapore», si legge nella guida. 

 

Le pizzerie premiate

 E sempre Lecce e provincia guadagnano il numero più alto di riconoscimenti tra le pizzerie: due spicchi vanno a “1000 Pizza and Diner” a Corigliano d’Otranto, “Pizzeria Mauro” a Cutrofiano, “Spicchi d’arte” a Gagliano del capo, “Tipozero” a Galatina, “La Corte del Pettolino” a Gallipoli, “Lievita 72 Neapolitan Pizza” sempre a Gallipoli, “Offine birrai” a Lecce, “I Paladini” a Lecce, “Il Pizzicotto” (pizza al taglio) a Lecce, “Vicé” a Lecce, “Lu Riale” a Matino, “Borgo Vecchio” a Miggiano, “La Cistareddha” e "Puerto Escondido” a Tricase.

© RIPRODUZIONE RISERVATA