Rapina l'iphone 8 a un 13enne, arrestato extracomunitario

Rapina l'iphone 8 a un 13enne, arrestato extracomunitario
Fingendo di chiedere l'elemosina, ha rapinato l'Iphone 8 a un ragazzino di 13 anni
ma è stato successivamente individuato e arrestato dai carabinieri di Massafra. Si tratta di un 28enne marocchino, Hamza Guermellou, da anni residente in Italia. I militari, a seguito di una richiesta d'intervento al 112, sono intervenuti nella periferia di Massafra e hanno appreso che l'extracomunitario, dopo essersi impossessato del telefonino, era fuggito a piedi. È stato poi inseguito da un gruppo di ragazzi,
tra cui la vittima, che ha cercato di riprendersi il cellulare ma è stata colpita con un pugno alla testa.
I carabinieri in breve tempo hanno localizzato il giovane marocchino anche grazie al segnale gps del telefono della vittima. Il 28enne, che nel frattempo si era nascosto nella fitta vegetazione a ridosso della gravina, è stato bloccato e condotto in caserma dove è stato riconosciuto dalla vittima e dai suoi amici come il responsabile della rapina. Durante l'ispezione dei luoghi è stato trovato il telefono cellulare che è stato restituito alla giovane vittima.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 25 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 14:53