Eroina e armi nascoste in uno scantinato della città vecchia: arrestato pregiudicato

Sotto sequestro droga, armi e munizioni
Sotto sequestro droga, armi e munizioni
2 Minuti di Lettura
Sabato 4 Dicembre 2021, 14:57 - Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre, 08:19

Quasi nove chili di eroina e un fucile nascosti nello scantinato di un edificio della città vecchia di Taranto. Gli agenti della sezione Falchi della Squadra Mobile della Questura di Taranto hanno scoperto e sequestrato 16 panetti di eroina, allo stato puro, dal peso complessivo di circa otto chili e mezzo, nascosti in due zainetti, sotto un cumulo di materiale di risulta.

Il casa custodiva una chiave che ha insospettito gli investigatori

In manette è finito un pregiudicato tarantino di 43 anni, Cosimo Sale, trovato in possesso delle chiavi del lucchetto del box in cui è stato rinvenuto l'ingente quantitativo di droga. La perquisizione domiciliare aveva dato esito negativo. Ma è stata proprio la chiave trovata all'interno di un cofanetto a insospettire gli investigatori. Grazie alla conoscenza del caseggiato, alle spalle del porto mercantile, i poliziotti hanno deciso di scendere negli scantinati e la loro attenzione è stata attirata, tra i tanti box aperti, da un lucchetto all'apparenza nuovo di zecca.

In un piccolo armadietto in legno, i poliziotti hanno anche recuperato una busta di plastica con all'interno un fucile calibro 12 con canna mozzata, avvolto in un panno sigillato con nastro adesivo, un giubbino antiproiettile di colore verde militare e un involucro contenente 18 cartucce calibro 12. Ad operazione conclusa, il 43enne pregiudicato è stato arrestato per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanza stupefacente e detenzione illegale di armi e munizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA