Accende il fuoco contro le zanzare. Rischia di bruciare il parco

Il parco del mirto
Per uccidere o almeno scacciare le zanzare ha appiccato il fuoco. Così facendo, però, ha rischiato di bruciare il parco del Mirto, polmone verde nel quartiere Paolo VI di Taranto. E' riuscito a farsi arrestare con l'accusa di incendio boschivo. Nella rete della Volante un 45enne di Taranto che domenica pomeriggio ha escogitato un sistema davvero ingegnoso per liberarsi dai fastidiosi insetti. Con l'accendino ha appiccato il fuoco nei pressi del parco. E solo per miracolo e per il tempestivo intervento dei vigili del fuoco l'incendio non si è propagato. A lanciare l'allarme è stato un uomo che abita nei pressi del parco e che, dalla finestra, ha visto le manovre del 45enne ed ha chiesto l'intervento della Polizia e dei pompieri.
Sul posto gli agenti hanno notato quell'uomo mentre armeggiava nei pressi di una catasta di rami secchi alla quale aveva già appiccato le fiamme. Quando è stato fermato, peraltro, il 45enne non ha esitato a spiegare di aver agito proprio perchè esasperato dalle zanzare. Nel frattempo i vigili del fuoco hanno provveduto a spegnare le fiamme, divenute già alte nei pressi del parco per il vento. L'uomo, invece, è stato arrestato per incendio boschivo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 3 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento: 18:10