La fuga della tartaruga ripresa dagli automobilisti nel Salento

La fuga della tartaruga ripresa dagli automobilisti nel Salento
2 Minuti di Lettura
Domenica 3 Ottobre 2021, 20:35 - Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 15:24

Gli automobilisti che l’hanno potuta osservare non hanno quasi creduto ai loro occhi: una tartaruga di terra gigante africana del tipo sulcata (Geochelone sulcata), che camminava sulla carreggiata di una provinciale salentina tra Alessano e Tricase. In realtà si tratterebbe di un animale legalmente detenuto in un agriturismo che è stato poi restituito ai legittimi proprietari.

Insomma, vedere un’enorme tartaruga “in fuga” in Italia è un evento che non capita tutti i giorni, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”. Grazie al cielo né l’enorme e mansueto rettile ne chi circolava sulla provinciale leccese hanno subito alcun danno anche perché sembra che a dispetto della proverbiale lentezza abbia percorso diversi chilometri dal luogo della “fuga”.

La testuggine africana (Centrochelys sulcata (Miller, 1779) come riporta Wikipedia, nota anche come testuggine sulcata, è una tartaruga di medie dimensioni appartenente alla famiglia Testudinidae, originaria del confine meridionale del deserto del Sahara, in Africa. È la terza specie di tartaruga più grande al mondo, la più grande specie di tartaruga continentale e l'unica specie vivente del genere Centrochelys. Ecco il video che sta circolando su Whatsapp, di chi sorpreso l'ha vista "correre"

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA