Lecce, arrivano i paletti "salva pedoni" contro il parcheggio selvaggio

Martedì 17 Maggio 2022 di Stefania DE CESARE
Paletti salva pedoni

Nuovi paletti “salva pedoni” in arrivo nel centro storico: il Comune di Lecce si prepara a mettere in sicurezza il percorso scolastico nei pressi dell’istituto “De Amicis”. Continuano gli interventi messi in atto dall’amministrazione per impedire l’assalto delle quattro ruote nelle aree più centrali e antiche della città e proteggere gli spostamenti di chi si muove a piedi. 

Salento invaso dai turisti, ma non ci sono parcheggi: è sosta selvaggia lungo la costa

I dissuasori verticali


Palazzo Carafa è pronto a installare nuovi dissuasori verticali su via Dei Prioli, vicino a piazzetta dei Peruzzi, una strada dove il transito dei veicoli rende difficile camminare in sicurezza. L’obiettivo è duplice: scoraggiare la sosta selvaggia e rendere meno pericoloso il passaggio dei pedoni, tutelando l’incolumità degli studenti che frequentano la zona. «Come abbiamo annunciato nei mesi scorsi vogliamo mettere in sicurezza il percorso che va da piazzetta Peruzzi alla corte Conte Accardo, vicino alla scuola “Edmondo De Amicis” – spiega l’assessore alla Mobilità sostenibile Marco De Matteis -. È un intervento che considero molto importante in quanto si tratta di mettere in sicurezza una strada frequentata quotidianamente da famiglie e dai giovani alunni dell’istituto. Lungo questo percorso solitamente gli automobilisti hanno la brutta abitudine di lasciare la propria vettura su di un lato, dove ovviamente non si dovrebbe, costringendo così i pedoni a camminare in mezzo alla via, con tutti i rischi del caso». 

Piazzette, arrivano i nuovi paletti anti parcheggio

Già eseguiti altri interventi

I paletti su via de Prioli sono solo gli ultimi della lista. In passato, infatti, l’amministrazione è intervenuta in numerosi punti del centro antico, come ad esempio in piazzetta Tancredi, con la sistemazione dell’area all’ombra della chiesa del Carmine, e la messa in sicurezza del percorso dal Rettorato (fino al Convitto Palmieri) e di via Principi di Savoia (in direzione della Chiesa delle Alcantarine). «Questi interventi erano necessari e urgenti – aggiunge De Matteis -. Con la nuova segnaletica verticale non facciamo altro che riorganizzare meglio l’area garantendo il flusso delle automobili ma anche i camminamenti pedonali». E dal fronte viabilità, conto alla rovescia per la chiusura dei lavori per la rotatoria nei pressi del sottopassaggio Rudiae. «Con la coloratura degli attraversamenti pedonali si concluderanno i lavori di messa in sicurezza dell’incrocio tra Piazzale Rudiae e via Girolamo Marcianò – annuncia l’assessore De Matteis -. Sono stati realizzati una nuova rotatoria dotata di anello ciclabile (collegato con la pista di via Marcianò), spazi salva-pedoni con attraversamenti pedonali luminosi. Resi accessibili gli attraversamenti pedonali, i marciapiedi sono stati risagomati e dotati delle necessarie rampe per il transito delle persone con disabilità e dei passeggini, riorganizzate le aree di sosta. Tra i risultati attesi oltre il netto miglioramento della sicurezza dei pedoni e dei ciclisti è stata migliorata e resa più sicura la viabilità di accesso a via Girolamo».

 

Ultimo aggiornamento: 20:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA