Lecce, donna ritrovata cadavere: è mistero, disposta l'autopsia

La polizia sul posto
La polizia sul posto
2 Minuti di Lettura
Lunedì 9 Maggio 2022, 21:11 - Ultimo aggiornamento: 10 Maggio, 20:42

Mistero a Lecce: questa sera attorno alle 20 in via Rudiae, all'altezza del sottopasso conosciuto come "sottopasso di Monteroni", una donna di 73 anni è stata trovata morta in casa in circostanze ritenute sospette dai poliziotti della Scientifica.

Travolto e ucciso in monopattino: Matteo muore a 24 anni a Roma. «L'auto ha abbattuto un semaforo»

 

Sul posto il medico legale

Per questo sul posto ci sono stati il magistrato di turno Luigi Mastroniani,  il medico legale Alberto Tortorella e la dirigente delle Volanti, Elena Raggio. Non sono stati individuati segni di forzatura sulla porta di ingresso dell'abitazione e nemmeno sulle finestre, ma le condzioni in cui è stata trovata la donna lasciano aperta la possibilità che non si sia trattato di morte naturale. In particolare i sospetti sorgono dalle lesioni notate sul corpo e sul viso, nonchè delle macchie di sangue sparse per casa. La situazione è in evoluzione, si tratta di trovare riscontri ed a questo serve la figura del medico-legale. Disposta l'autopsia per chiarire le cause del decesso. L'appartamento intanto è stato messo sotto sequestro.

L'allarme

A dare l'allarme è stato un vicino. Ha bussato ripetutamente alla porta di casa della donna senza ricevere risposta, poi ha chiamato il 113 della centrale operativa della Questura. La scoperta della tragedia dopo che i vigili del fuoco hanno forzato la porta di ingresso

© RIPRODUZIONE RISERVATA