«La tua allegria contagiava tutti»: a Brindisi addio al 37enne morto in moto

«La tua allegria contagiava tutti»: a Brindisi addio al 37enne morto in moto
3 Minuti di Lettura
Giovedì 8 Settembre 2022, 14:03 - Ultimo aggiornamento: 14:43

Si sono svolti stamattina a Brindisi, nella parrocchia san Giustino de Jacobis, gremita di persone, i funerali di Giuseppe De Vincentis, 37enne rappresentante di commercio vittima la notte scorsa di un terribile incidente stradale, in moto. Un lungo applauso dei tantissimi amici presenti, ha salutato il feretro alla fine della funzione religiosa. Il papà Giuseppe, con grande commozione, stando alla guida della sua auto ha salutato chi ha voluto dire addio al figlio.

 

La tragedia

Fuori strada con lo scooter: è morto così il 37enne brindisino, Giuseppe De Vincentis, a seguito di un violento schianto lungo il cavalcavia De Gasperi. Il drammatico incidente stradale è avvenuto poco prima delle ore 2.30. Il giovane era alla guida del suo “Yamaha X-Max”, quando per cause in corso di accertamento da parte delle forze dell'ordine avrebbe perso il controllo della moto, finendo sull'asfalto. Vani i soccorsi.

Video

La vittima

Giuseppe De Vincentis era un rappresentante di commercio, ed era molto conosciuto in città dove aveva anche ricoperto il ruolo di responsabile cittadino dei Giovani di "Noi centro", il movimento politico dell’ex presidente della Provincia Massimo Ferrarese. Tanti amici sui social hanno voluto ricordare il suo sorriso slare e il caattere attento e amichevole. «La tua Allegria ha sempre da sempre contagiato tutta la città - scrive su Facebook un amico di famiglia -, sei stato, sei e sarai il figlio che qualunque genitore avrebbe voluto, ti abbiamo voluto e ti vogliamo bene».

© RIPRODUZIONE RISERVATA