Commerciante denuncia una rapina ma il video lo smaschera

I carabinieri di Fasano
Aveva denunciato di aver subito una rapina all’interno del suo minimarket ma la sua versione è stata praticamente "riscritta" dai  carabinieri.  Ad incastrare il titolare di un negozio di alimentari di Fasano, un uomo di 26 anni,  sono state le immagini e le testimonianze raccolte dai Carabinieri della locale Compagnia nel corso delle indagini avviate a seguito della rapina denunciata dallo stesso commerciante.

Il reato sarebbe stato perpetrato alle 22 del 24 settembre scorso  quando, secondo il racconto della presunta vittima  unico presente nell’attività commerciale, due banditi lo avrebbero aggredito per rubargli  700 euro per poi dileguarsi a bordo di scooter. La vittima aveva inoltre sostenuto di aver subito pure contusioni alla spalla.
L’analisi dei filmati di videosorveglianza e la versione fornita da alcuni testimoni hanno consentito ai carabinieri di appurare la non veridicità dell’episodio di rapina denunciato. Il commerciante è stato così denunciato per simulazione di reato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 13 Ottobre 2016 - Ultimo aggiornamento: 12:54