Si lancia nel vuoto dal ponte di Punta Penna

Martedì 15 Settembre 2020
Il ponte di punta penna
Si è lanciato nel vuoto da uno dei piloni del ponte Punta Penna di Taranto. E poco dopo è stato recuperato cadavere dai vigili del Fuoco con il supporto di un equipaggio della Guardia Costiera.

Il drammatico suicidio è avvenuto questa mattina. Un uomo di 48 anni si è arrampicato sulla rete del ponte e successivamente si è lanciato nel vuoto da uno dei piloni. A lanciare l'allarma alcuni passanti. Sul posto sono subito piombate le forze dell'ordine, ma per la vittima non c'è stato nulla da fare. Il suo cadavere è stato recuperato dai vigili del fuoco, mentre i carabinieri hanno avviato gli accertamenti per comprendere le motivazioni che hanno spinto il 48enne a togliersi la vita. 

LEGGI ANCHE Tenta suicidio in diretta Facebook: salvato dalle segnalazioni in stazione Ultimo aggiornamento: 17:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA