Cavalli, dopo la morte di Nerone scatta il sequestro del maneggio
Animali trovati in pessimo stato

Lunedì 7 Ottobre 2019

Dopo la morte di un cavallo Nerone a Manduria, la polizia ha denunciato il proprietario di un maneggio per maltrattamento di animali e ha sequestrato la struttura. A iniziare la battaglia legale è stata l'associazione Italian Horse Protection che ha ottenuto il sequestro della struttura e quindi la messa in salvo degli altri animali presenti: la Procura di Taranto ha così disposto il sequestro penale della struttura e dei 3 cavalli e 2 pony che sono stati affidati in custodia giudiziaria all’associazione. 
 
Muore cavallo denutrito: esposto, chiesta l'autopsia

La polizia nel corso del sopralluogo ha trovato in una stallagli animali: un cavallo era denutrito, un altro ferito con sangue che fuoriusciva. I box in cui erano ospitati erano sporchi di letame. Inoltre i mantelli non erano curati e le ferite erano infette. 

Ultimo aggiornamento: 20:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA