Edoardo Stoppa e troupe Striscia aggrediti durante un reportage sul killer dei gatti

Paura per Edoardo Stoppa e la troupe di Striscia la notizia durante un servizio a Battipaglia. L'inviato e lo staff sono stati aggrediti durante un servizio sul presunto «killer dei gatti», sospettato di aver ucciso oltre 70 felini usando dei bocconi avvelenati.

Elisabetta Canalis e Maddalena Corvaglia di nuovo insieme a Striscia la notizia
Juliana Moreira sposa l'inviato di Striscia, sì da favola a Milano

Dopo diverse ricerche, l'inviato ha scoperto l'identità dell'uomo e si è diretto a Battipaglia per intervistarlo. Il presunto killer non ha voluto rispondere alle domande di Striscia e ha chiamato la polizia. «Quando sono arrivati gli agenti - racconta Edoardo Stoppa - l'uomo è sceso di casa per attaccarci con un coltello di 25 centimetri». E prosegue: «Per fermarlo sono serviti 5 agenti», uno di questi, nel disarmarlo, si è procurato una lieve ferita ad un dito. L'uomo, un cubano residente a Battipaglia, ha inveito contro Stoppa, aggredendolo verbalmente. Essendo stato trovato dagli agenti in possesso di un coltello, è stato arrestato. Il soggetto ha una precedente denuncia a suo carico per maltrattamenti sugli animali.

   
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 14 Gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento: 15-01-2019 11:19
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti