Salento, parcheggi sulle dune o in area sottoposte a vincolo paesaggistico: due sequestri

Salento, parcheggi sulle dune o in area sottoposte a vincolo paesaggistico: due sequestri
2 Minuti di Lettura
Lunedì 8 Agosto 2022, 18:56 - Ultimo aggiornamento: 10 Agosto, 07:43

La guardia di Finanza di Lecce ha sequestrato due terreni, in Salento (tra Sannicola e Ugento), sottoposti a vincolo paesaggistico, adibiti a parcheggi abusivi. I finanzieri del Gruppo di Gallipoli hanno sequestrato un terreno di circa 15mila mq. ubicato in agro di Sannicola, destinato a parcheggio di autoveicoli, nei pressi di una rinomata attività di intrattenimento, in assenza di tutte le autorizzazioni di legge, pur essendo paesaggisticamente vincolata e perimetrata. Nel corso dell’attività ispettiva, svolta in materia di sommerso da lavoro, è stata altresì riscontrata la presenza di 2 lavoratori “in nero”.

A Ugento spianata una duna

I finanzieri della Tenenza di Casarano, nella località balneare di Torre Mozza del Comune di Ugento, hanno individuato e sottoposto a sequestro preventivo, un’ulteriore area ‘privata’ adibita a parcheggio ‘abusivo’ ad uso esclusivo per i clienti di un lido balneare. Il parcheggio, esteso per oltre 1.400 mq., è stato ricavato dallo spianamento di una duna, a seguito di rimozione della sabbia e collocazione di materiale inerte, artatamente livellato; il tutto in una zona di pubblico interesse per la presenza di numerosi vincoli paesaggistici e ambientali, tutelata come Parco Naturale Regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA