Orologi, borsoni e anche profilattici: al Comune di Lecce un ufficio per gli oggetti smarriti

Orologi, borsoni e anche profilattici: al Comune di Lecce un ufficio per gli oggetti smarriti
2 Minuti di Lettura
Venerdì 8 Gennaio 2016, 12:34

Telefoni, orologi, borsoni: centinaia di oggetti smarriti che finiscono tutti a Palazzo Carafa. Raccolti dai vigili urbani in tutte le zone della città e destinati all'ufficio oggetti smarriti che, da qualche tempo, si trova al Comune di Lecce.

E' l'Ufficio Economato - Oggetti Smarriti, al quale nei giorni scorsi, è stata addirittura portata da un solerte vigile urbano una busta di profilattici ritrovati in piazzale Rudiae. Una delle tante curiosità che si possono trovare.

Durante il periodo estivo, caratterizzato dal maggior flusso di turisti in città, gli oggetti aumentano e purtroppo finiscono a volte per restare a Palazzo Carafa anche per diversi anni. Se il proprietario non reclama l'oggetto smarrito, infatti, dopo 12 mesi dalla pubblicazione sull'albo pretorio, l'Ufficio provvede a chiamare il rivenditore dell'oggetto in questione che - nel caso in cui non dovesse presentarsi a ritirarlo - resta di proprietà del Comune di Lecce. Ma non solo oggetti. Vengono smarrite anche grosse somme di denaro.

In pochi sanno che questi oggetti se ritrovati vanno a finire all'Ufficio Economato del Comune. Lo si intuisce dal fatto che la media di cittadini che si rivolgono a Palazzo Carafa per riprendere le proprie cose è bassissima. Sono numerosissimi gli oggetti dimenticati sui treni ma che purtroppo non vengono fatti recapitare a Palazzo Carafa nonostante all'ufficio si rivolgano viaggiatori che hanno perso occhiali da sole, trolley, computer, telefonini e tanti altri oggetti.

Ad ogni buon conto, chi dovesse smarrire un oggetto può provare a telefonare ai numeri 0832-682335 o allo 0832-682268 oppure a mandare una mail a: umberto.leone@comune.lecce.it o savino.conte@comune.lecce.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA