Casa di riposo, 35 gli anziani contagiati. Sindaco medico in quarantena: «Ho curato un positivo»

Mercoledì 8 Aprile 2020
Sale a 35 il numero di anziani ospiti della casa di riposo Sacro Cuore, di Torremaggiore in provincia di Foggia, contagiati dal coronavirus. Lo ha comunicato il sindaco Emilio Di Pumpo, che già a inizio settimana aveva avvisato di 26 persone positive al Covid-19. Nello specifico hanno contratto il virus 24 dei 28 ospiti della struttura, e 11 operatori sanitari.

Focolaio nella casa di riposo: 26 contagiati. Il sindaco: «Situazione sotto controllo»

«Da oggi sono in quarantena domiciliare per due settimane». Lo ha annunciato nel corso di una diretta Facebook il sindaco di Orta Nova, Mimmo Lasorsa che è anche medico al pronto Soccorso del policlinico Riuniti di Foggia. «Due giorni fa mentre svolgevo il mio turno in pronto soccorso - racconta Lasorsa - ho dovuto assistere, insieme ad un collega e ad alcuni infermieri, un giovane con gravi problemi finito in rianimazione. Successivamente, a questo paziente è stato fatto il tampone che è risultato positivo». Per questo è stata disposta la quarantena domiciliare per tutti coloro i quali abbiano avuto un contatto con il paziente durante le manovre rianimatorie. Ultimo aggiornamento: 10:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA