Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

L'attrice Paola Cerimele morta in un incidente. Ieri l'incontro con Castellitto ad Agnone. Grave il compagno Lombardi

Tra i film che aveva interpretato c'era anche "Non ti muovere", di Castellitto, pellicola girata in parte in Molise

Paola Cerimele morta in un incidente, l'attrice aveva 48 anni. Ieri l'incontro con Castellitto ad Agnone e l'ultimo post
Paola Cerimele morta in un incidente, l'attrice aveva 48 anni. Ieri l'incontro con Castellitto ad Agnone e l'ultimo post
3 Minuti di Lettura
Venerdì 26 Agosto 2022, 16:41 - Ultimo aggiornamento: 27 Agosto, 10:19

In un tragico incidente sulla Statale 650 Trignina, in Abruzzo (all’altezza dello svincolo San Giovanni Lipioni-Castelguidone) ha perso la vita l'attrice molisana Paola Cerimele. Ed è in gravi condizioni il compagno, Raffaello Lombardi, 56enne, anche lui attore e originario di Foggia (di San Marco in Lamis, per la precisione). Lo scontro è avvenuto tra una fiat Panda e un'Audi, la donna è morta sul colpo, l'uomo è invece in codice rosso all'ospedale di Vasto ed è in pericolo di vita. 

Paola Cerimele morta in un incidente

Proprio ieri l'ultimo post dal borgo di Agnone dove l'attrice ha incontrato Sergio Castellitto e sua moglie, la nota scrittrice Margaret Mazzantini.

Chi era Paola Cerimele

Nella sua carriera Cerimele ha recitato in molti film e in decine di spettacoli teatrali. Era anche una apprezzata insegnante di recitazione e dizione. Tra i film che aveva interpretato c'era anche "Non ti muovere" di Sergio Castellitto, pellicola girata in parte in Molise. E proprio ieri l'attrice aveva reicontrato Castellitto
ad Agnone. Lo aveva raccontato lei stessa nel suo ultimo post: «Oggi è andata così: ricevo una chiamata dal sindaco Daniele Saia: "Paola sei in Agnone?". Rispondo: "sì, a casa". "Allora vieni subito al forno Alto Molise perché c'è un amico che ti vuole salutare". Incuriosita dico: "Ok, arrivo". Apro le tende del forno e vedo Sergio Castellitto e Margaret Mazzantini! Il cuore comincia a battere a mille, ci abbracciamo forte forte, felici di rivederci dopo diversi anni dalle riprese del film Non ti muovere"».

© RIPRODUZIONE RISERVATA