Otto cagnolini salvati dalla polizia locale. Erano stati chiusi in un sacco nero e gettati nell'immondizia

Lunedì 17 Gennaio 2022

Erano stati chiusi in un sacco nero e gettati in un cassonetto dei rifiuti: a salvare otto cuccioli di cane da una morte certa gli agenti della Polizia locale di Foggia. Gli agenti sono intervenuti dopo aver sentito i guaiti provenire dal cassonetto. 

Abbandona cinque cuccioli in una scatola senza acqua né cibo: dovrà pagare una multa di 4mila euro

Le indagini per individuare i responsabili

Dopo le operazioni di recupero, i cuccioli sono stati portati presso il Comando di via Manfredi dove sono stati nutriti e assistiti fino all’arrivo di un medico veterinario dell’Asl che ha prestato le prime cure ai cagnolini. Al momento sono in corso le indagini della Polizia Locale per risalire ai responsabili dell'ignobile gesto.

 

Ultimo aggiornamento: 13:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA