Green pass, a Brindisi 30 No Vax fra i dipendenti del Comune, due a Lecce. Ma c'è chi ha deciso di vaccinarsi

Venerdì 15 Ottobre 2021

Appena un paio di dipendenti in ferie a Lecce, nel giorno dell'entrata in vigore dell'obbligo di esibizione del Green pass sul luogo di lavoro e ben 30 No Vax dichiarati al comune di Brindisi, dove tuttavia - come del resto nel capoluogo salentino - nessun disagio è stato segnalato. A Palazzo di Città sono state chiuse tutte le entrate secondarie e, dunque, per i dipendenti è stato possibile accedere soltanto dall'ingresso principale, affacciato su piazza Matteotti.

 

I controlli all'ingresso

 

Al portone, un team addetto al controllo ha verificato i Green pass, le temperature e registrato le persone in transito. Ordine e serenità, dunque, sono stati garantiti anche grazie all'incontro organizzato 24 ore prima con tutti i dipendenti, per spiegare loro quali procedure l'ente brindisino avrebbe adottato oggi. 

 

I No Vax

 

Dei 30 No Vax, alcuni - proprio in vista della stretta di oggi - hanno deciso di vaccinarsi e mercoledì scorso hanno quindi ricevuto la prima dose. Altri, invece - in base alle notizie raccolte dagli uffici - andranno avanti con i tamponi a carico proprio e validi solo 48 ore. Due o tre, infine, hanno scelto di non rientrare in ufficio, utilizzando per il momento le ferie residue. 

Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre, 09:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA