Brindisi, la preside rinuncia a un incarico importante: «Resto con i miei ragazzi»

La scuola Morvillo Falcone
La scuola Morvillo Falcone
3 Minuti di Lettura
Martedì 2 Agosto 2022, 08:48

La dirigente scolastica dell’Ipsss Morvillo Falcone di Brindisi, Irene Esposito, ha rinunciato qualche giorno fa un importante incarico presso la direzione generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, per non abbandonare la sua scuola.

La nota dei sindacati 

«Nei giorni scorsi – si legge nella nota a firma delle Rsu Angela Ruggiero, Amalia Attorre e Cosimo Muscogiuri - abbiamo appreso, che la nostra dirigente era stata collocata nella graduatoria di merito e quindi destinataria di nomina presso la Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale. La notizia, da un lato ci ha reso orgogliosi dall’altro ci ha rattristato l’idea che il prossimo anno non sarebbe più stata il traghettatore di questa nave che ormai viaggia a gonfie vele e che è diventata un punto di riferimento non solo del nostro del territorio ma dell’intera provincia». Il personale tutto ha evidenziato, nella lunga missiva, le grandi capacità organizzative e professionali della preside Esposito che ha «affrontato brillantemente la tempesta del covid-19, con impegno e costanza, perseguendo con tenacia gli obiettivi prefissati per una migliore qualità della scuola. Una persona ricca di qualità morali e professionali, punto di riferimento per alunni, docenti e genitori e personale tutto. Una donna disponibile all’ascolto, - si legge ancora - al confronto, che ha risolto anche gravosi problemi con intelligenza e buon senso ed è riuscita a stabilire relazioni individuali e ufficiali, mai da protocollo, ma aperte e amichevoli e, in molti casi, anche fraterne». 

La risposta della preside

La risposta della preside Esposito ai suoi docenti non è tardata ad arrivare: «Dopo una lunga pausa di riflessione, ho deciso di restare a capo del nostro istituto. Il timore che il trend di crescita e i positivi riscontri finora ottenuti subissero una battuta d’arresto per ovvie ragioni, mi ha spinto ad andare in questa direzione. Vi ringrazio per gli attestati di stima e per le manifestazioni d’affetto ricevute in questi giorni. Ho scelto con serenità, senza alcuna pressione, consapevole delle conseguenze di tale scelta. Ho assunto degli impegni nei vostri confronti e intendo portarli a termine. Il meglio verrà, riprendiamo il cammino. Insieme. Io e voi tutti. Grazie, con affetto e gratitudine».

Irene Esposito, dirigente della scuola Morvillo Falcone

© RIPRODUZIONE RISERVATA