Morto il piccolo Ivan: per lui un mese fa un'intera comunità si trasformò in Disneyland

Morto il piccolo Ivan: per lui un mese fa un'intera comunità si trasformò in Disneyland
di Alfonso SPAGNULO
3 Minuti di Lettura
Martedì 23 Agosto 2022, 09:52 - Ultimo aggiornamento: 21:58

Ivan Fumarola, il piccolo guerriero gravemente malato da tempo a causa di un tumore, si è spento poche ore fa nella sua casa a Montalbano di Fasano. Le sue condizioni si erano molto aggravate negli ultimi giorni ed il suo stato di salute ha da subito lasciato presagire che non ci sarebbe stato molto altro tempo. A diffondere la notizia è stata la stessa famiglia, che gli è rimasta accanto fino all’ultimo respiro, provando a realizzare tutti i suoi ultimi desideri. Desideri come quello che si è trasformato in realtà lo scorso luglio quando la comunità fasanese, e non solo, aveva accolto l’appello dei genitori di Ivan trasformando la piazza di Montalbano in una vera e propria Disneyland con il prezioso supporto dell’associazione “La banda di Minnie e Topolino” e della famiglia #PeppeNelCuore.

Il ricordo

La notizia è rimbalzata su tutte le testate nazionali, dando risalto ad un gesto che ha potuto rendere Ivan felice per un giorno. Proprio Ilaria Sardella, presidente dell’associazione, facendosi portatrice delle volontà di mamma Marilena ha informato i partecipanti all’evento di luglio con queste parole: “Abbiamo tutti pregato e sperato fino alla fine, ma il giorno che più temevamo è giunto. Il nostro grande guerriero, ha deciso di porre le armi e fare quello che un bambino della sua età avrebbe dovuto fare, giocare, solo che lo farà con gli angeli. Per volontà della sua Famiglia, si vorrebbe che la sua Disneyland, fosse di nuovo domani a Montalbano, per porgli l’ultimo saluto”. I funerali si svolgeranno domani, nella chiesa di Montalbano, alle ore 9. La famiglia ha chiesto che tutti i partecipanti possano indossare una maglietta bianca durante i funerali, che non vi siano omaggi floreali ma è stata già disposta una raccolta fondi per un’associazione che ha aiutato sempre la famiglia di Ivan: Apleti Ovb.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA