Al Pronto soccorso le fanno il tampone: positiva una donna incinta. «Sanitari protetti e rispettosi delle norme, nessun isolamento»

Domenica 9 Agosto 2020

Incinta e positiva al coronavirus: la donna, che si è presentata al Pronto soccorso ginecologico del Policlinico di Bari, è stata sottoposta al tampone ed è risultata positiva. «La donna - si legge nella nota diramata dall'ospedale - ha seguito il percorso per i pazienti in attesa di definizione del tampone naso-faringeo, ha atteso nell’area grigia del reparto ed è attualmente asintomatica e in isolamento. La Control Room ha attivato tutte le procedure di “contact tracing”, i sanitari hanno fatto uso corretto dei dispositivi di protezione e non ci sono operatori in isolamento. Il reparto è operativo. Tutti i posti letto di ginecologia e ostetricia 1 e 2 del Policlinico di Bari sono attualmente occupati. Per questo motivo, in caso di permanenza della piena occupazione, per i nuovi arrivi la procedura seguita sarà quella di garantire i trasferimenti protetti verso altre strutture della Asl e convenzionate, ad eccezione delle pazienti per le quali si configura una condizione di urgenza ostetrica indifferibile».

All'ospedale “Di Venere”, intanto, si attende la riapertura del reparto di Ostetricia e Ginecologia dopo un caso positivo riscontrato nei giorni scorsi.  Sono comunque garantite le emergenze grazie all'area “grigia”  di cui è dotato l’ospedale, con una sala operatoria dedicata.

Ultimo aggiornamento: 12:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA