Perseguita una ragazza, litiga e accoltella lo zio di lei: 19enne nei guai per tentato omicidio e stalking

Perseguita una ragazza, litiga e accoltella lo zio di lei: 19enne nei guai per tentato omicidio e stalking
Per settimane ha perseguitato una ragazza e poi, nel corso di un litigio, ha accoltellato lo zio 44enne della malcapitata, che è riuscito a schivare il colpo alla gola ma è stato ferito all’ascella sinistra. L’aggressore, un 19enne originario di Cisterna di Latina e residente a Monteparano (Taranto), è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio e denunciato anche per stalking. Al giovane sono stati concessi i domiciliari nella casa della madre, a Monteparano. L’uomo ferito è stato soccorso e trasportato all’ospedale di Manduria da personale del 118 intervenuto sul posto e dopo le cure del caso è stato dimesso con prognosi di dieci giorni. Secondo quanto ricostruito dai militari, il ragazzo, al culmine di una violenta lite, ha accoltellato il 44enne e poi è fuggito all’arrivo di alcuni passanti. Intercettato all’interno della stazione ferroviaria di Taranto mentre era in procinto di salire su un treno, è stato fermato dai carabinieri e sottoposto agli arresti domiciliari. Per lui è scattata una denuncia anche per atti persecutori nei confronti della nipote del 44enne. (ANSA).
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 22 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:18