Migranti, assegnato il porto alla Sea Watch: in più di 400 sbarcheranno a Taranto

Migranti, assegnato il porto alla Sea Watch: in più di 400 sbarcheranno a Taranto
2 Minuti di Lettura
Giovedì 28 Luglio 2022, 19:53 - Ultimo aggiornamento: 21:46

Il Viminale ha assegnato il porto di sbarco alla Sea Watch 3, la nave della Ong tedesca: sbarcheranno a Taranto i 438 migranti che si trovano a bordo salvati in diverse operazioni di soccorso davanti alla Libia. «C'è grande sollievo - dice Sea Watch - perché i naufraghi potranno finalmente scendere a terra ma siamo sgomenti: ci aspettano altri due giorni di viaggio e ulteriori sofferenze inflitte a chi ha sopportato abbastanza». 

Un flusso che continua da giorni

Anche oggi sono stati circa 600 i migranti che hanno raggiunto Lampedusa e le coste della Sicilia. Durante la notte in 192, su tre diversi barconi, sono stati intercettati dalle motovedette della Guardia costiera e delle Fiamme Gialle al largo di Lampedusa.  Attualmente nell'hotspot sono presenti 1.793 persone, a fronte di 350 posti disponibili. Nel tentativo di alleggerire una situazione drammatica la Prefettura di Agrigento ha disposto il trasferimento di altri 150 migranti con la nave Foscari della Marina militare. Ieri il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, ha assicurato che il Viminale «continuerà a mettere in campo il massimo sforzo» nelle operazioni di trasferimento dalla struttura di accoglienza ma per il sindacato di polizia Coisp il «ciclo di svuotamento e riempimento del centro di accoglienza di Lampedusa non è sostenibile» come è «insostenibile la situazione igienico-sanitaria sia per gli immigrati sia per i poliziotti dislocati al suo interno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA