Evade dai domiciliari: «Troppi litigi con mio fratello». Rintracciato sul tetto di un palazzo

Venerdì 13 Maggio 2022

Litigava spesso con il fratello ed ha deciso di evadere dagli arresti domiciliari, spaccando il braccialetto elettronico che ne identificava la posizione. Un uomo di Taranto, 46 anni, è stato ritrovato dagli inquirenti mentre sul tetto di un palazzo cercava di nascondersi per evitare di essere rintracciato e ricondotto ai domiciliari. E' stato lo stesso 46enne a riferire il motivo dell'evasione: un clima di tensione all'interno dell'appartamento che divideva con il fratello. Dopo l'arresto è stato nuovamente sottoposto ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida, questa volta presso l'appartamento della madre.

Evade dagli arresti domiciliari: entra al bar, ordina un caffè. Poi scatta la rapina

Ultimo aggiornamento: 20:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA