Rio 2016, Setterosa da impazzire: Russia battuta 12-9 e azzurre in finale

Rio 2016, Setterosa da impazzire: Russia battuta 12-9 e azzurre in finale
di Emiliano Bernardini
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 17 Agosto 2016, 17:59 - Ultimo aggiornamento: 18 Agosto, 17:08

Dal nostro inviato
RIO DE JANEIRO La maledizione olimpica è finita. Eccole di nuovo lì, su quel podio da cui erano scese dodici anni fa. Erano le Olimpiadi di Atene, anno 2004, l'ultima volta in cui il Setterosa conquistò una medaglia. Oggi se lo sono ripreso con una partita stupenda. Russia dominata in lungo ed in largo. Il risultato parla chiaro: 12-9 per le nostre ragazze. Grande protagonista del match Arianna Garibotti autrice di cinque reti.  Ora le nuove tigri d'Italia aspettano la sfida tra Ungheria e Usa per conoscere chi sarà l'avversaria per l'oro. 

 

 


«Il sogno di ogni atleta è di giocarsi una finale olimpica, siamo venuti qui per quello e l'abbiamo raggiunta. Adesso, dopo questi 15' di festeggiamenti ci prepareremo per la finale»: felice ma con i piedi per terra, Fabio Conti, ct del Setterosa, «non avrei potuto avere regalo migliore. Non è stato semplice. Grazie al sostegno arrivato dall'Italia. Avevamo di fronte la Russia che non è arrivata qui per caso - spiega il tecnico delle azzurre -, ha buttato fuori la Spagna e questo la dice lunga. Le ragazze però sono state bravissime: sotto 2-0, hanno saputo gestire il momento, le abbiamo prima raggiunte e poi superate e negli ultimi due tempi preferito una difesa accorta ad un attacco spregiudicato», chiude Conti che dice «grazie a tutti quanti ci hanno sostenuto, anche da casa. È un incitamento che abbiamo sentito e un bacio ai bambini del Policlinico Gemelli che ci guardano sempre».

© RIPRODUZIONE RISERVATA