Rio 2016, ginnastica: le farfalle azzurre fuori dal podio per 0,2 punti. Il ct accusa: «Meglio di Spagna e Bulgaria. Il nostro sport è così»

Rio 2016, ginnastica: le farfalle azzurre fuori dal podio per 0,2 punti. Il ct accusa: «Meglio di Spagna e Bulgaria. Il nostro sport è così»
di Redazione Sport
2 Minuti di Lettura
Domenica 21 Agosto 2016, 17:41 - Ultimo aggiornamento: 22:24
Azzurre della ritmica ai piedi del podio e in lacrime ai Giochi di Rio. L'Italia è stata superata dalla Bulgaria all'ultimo esercizio, quando era terza: chiude dunque al quarto posto, con 0,2 punti di distacco dal bronzo. Italia quarta nel concorso generale a squadre della ginnastica ritmica ai Giochi olimpici di Rio. La squadra azzurra composta da Marta Pagnini, Camilla Patriarca, Martina Centofanti, Sofia Lodi e Alessia Maurelli, ha chiuso col punteggio di 35.549 punti alle spalle di Russia, 36.233, Spagna, 35.766, e Bulgaria, 35.766.

«Il nostro secondo esercizio è stato perfetto. La seconda prova di Bulgaria e Spagna non è paragonabile alla nostra, questo è palese. Purtroppo il nostro sport è anche questo». Il ct della ritmica, Emanuela Maccarani, critica l'operato dei giudici al termine della gara che ha visto le 'farfallè chiudere al quarto posto dietro Russia, Spagna e Bulgaria, a poco più di due decimi dal podio: «Sono addolorata soprattutto per le ragazze - ha aggiunto - Come posso spiegare loro quello che è successo. Per me questa è la migliore squadra di sempre. È vero che nel primo esercizio abbiamo commesso un errore, e infatti lo abbiamo pagato. Ma nel secondo avremmo meritato quattro decimi in più. Mi vien da pensare che senza quell'errore, avrebbero comunque dato di più a Spagna e Bulgaria nella seconda prova».
© RIPRODUZIONE RISERVATA