Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sanremo, Amadeus svela i nomi dei big stasera al Tg1 (per anticipare le fughe di notizie)

Sanremo, Amadeus svela i nomi dei big stasera al Tg1 (per anticipare le fughe di notizie)
Sanremo, Amadeus svela i nomi dei big stasera al Tg1 (per anticipare le fughe di notizie)
di Simona Antonucci
4 Minuti di Lettura
Sabato 4 Dicembre 2021, 18:55 - Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre, 17:27

Achille Lauro, Kolors, Irama, Pinguini Tattici Nucleari, Fast Animals Slow Kids e tra i forse Gaia, Margherita Vicario e Ana Mena. Ma anche Sangiovanni, Emma, Elisa, Boomdabash, Rettore con Ditonellapiaga, Tecla con Alfa, Rkomi, Aka 7Even, Ariete, Orchestraccia, Giovanni Caccamo, Le Vibrazioni, Giusy Ferreri, Moro, Il Tre, Eugenio in Via di Gioia con Elio e, titolone, Gianni Morandi... Per evitare che l’effetto sorpresa naufragasse in un mare di indiscrezioni, la sorpresa la scodella Amadeus, stasera durante il tg1 delle ore 20, decidendo di scompigliare le carte in tavola. Ama gioca d’anticipo: non aspetterà più la messa cantata del 15 dicembre dedicata da Rai1 a Sanremo Giovani, con la scelta dei due artisti che andranno direttamente all’Ariston, per la fumata bianca con la lista dei 22 in gara al festival (dall’1 al 5 febbraio). Con un cambio nel regolamento (ogni tanto qualcosa cambia), il direttore artistico si è preso la facoltà di rendere pubblici i nomi dei Big in qualunque momento. E questo momento è tra poche ore: nel corso di due collegamenti nell’edizione del Tg1 delle 20 condotta da Francesco Giorgino.

SANREMO 2022, I NOMI DEI BIG

Tommaso Paradiso

Proclamazione in corsa anche per evitare che l’effetto wow fosse definitivamente mandato gambe all’aria dal totonomine che impazza ovunque moltiplicando le liste degli eletti. Di nomi infatti ne sono circolati con insistenza, molti, praticamente tutti: Ariete, Blanco, Tommaso Paradiso, Coma Cose, Margherita Vicario, Nina Zilli, Ghali, Mahmood, Pinguini Tattici Nucleari, Merlene Kuntz, The Kolors, I Ministri, Vasco Brondi, Dardust, Rocco Hunt (con Ana Mena?), i Fast Animals Slow Kids, Valentina Parisse.

Video

Maneskin

Più di 300 gli artisti hanno fatto arrivare la propria candidatura e che stasera saranno incollati tg (chissà se l’audience manderà un acuto). E l’effetto Maneskin elettrizza l’attesa: dopo la vittoria a Sanremo dello scorso anno, i magnifici 4, romani, hanno trionfato anche all’Eurovision Song Contest e ora hanno raggiunto la fama mondiale, fino in America. Ottima anche la resa nelle classifiche e nell’airplay dei pezzi del festival dello scorso anno (Musica leggerissima è diventato il tormentone dell’estate, cliccatissima anche Chiamami col mio nome).

 

Vasco e Fiorello

In partenza anche gli inviti ufficiali dei super ospiti, vallette, valletti, compagni e compagne di avventura, protagonisti di gag o di pensieri assoluti: Vasco in testa, Fiorello (come farne a meno), chi sopravvivrà vedrà. Al pubblico la speranza che il mix proposto dalle interminabili serate (l’unica cosa che non cambia mai è la durata), surclassi le fatiche da maratoneti del tubo catodico cui si viene sottoposti. Perché, per restare “in gara”, quella degli ascolti, faticano molto anche gli spettatori.

Restano a consumarsi di ansia i giovani. Dodici artisti in gara per due posti fra i Big al Festival di Sanremo 2022. I promossi verranno svelati il 15 dicembre, ma nel frattempo, dal 6 dicembre su Raiplay arrivano le interviste. I prescelti sono: Bais, Che Fine Mi Fai (Udine); Martina Beltrami, Parlo di te (Torino); Esseho, Arianna (Roma); Oli?, Smalto e tinta (Belluno); Matteo Romano, Testa e croce (Cuneo); Samia, Fammi respirare (Yemen); Tananai, Esagerata (Milano); Yuman, Mille notti (Roma).

Nuovi talenti che aspirano a un posto al sole tra i big. Elisa ha già ufficializzato la sua candidatura. Ma è corposa la pattuglia dei giovani all’attaco: da Sangiovanni (dall’ultimo Amici, re delle classifiche estive con Malibu), Aka 7even (in quota Amici), Rkomi (il suo Taxi Driver è andato alla grande), Ariete (19enne passata per X Factor). Irama, che l’anno scorso fu costretto a esibizioni da remoto, potrebbe aver ricevuto un nuovo invito. Chiacchieratissimi anche i “figli di”: Gianni Morandi potrebbe portare il suo 13 Pietro, rapper, e circola il nome di Matteo Bocelli, figlio del tenore.

Achille Lauro

E gli aficionados come Achille Lauro, che se tornasse in gara marcherebbe un record. Tra soliti noti e novità, sotto osservazione il numero di donne all’Ariston. Emma, Noemi e Giusy Ferreri, Ana Mena, Margherita Vicario, Gaia... Sul fronte cantautori, Tommaso Paradiso, in cerca di un centro di gravità permanente dopo l’addio ai TheGiornalisti, Fabrizio Moro, Giovanni Caccamo. A entrare nel capitolo bande le Vibrazioni, i The Kolors e i Ministri, insieme con i Pinguini Tattici Nucleari, ma anche i Boomdabash, i Fast Animals and Slow Kids e l’Orchestraccia. Lacrime, commozioni, svenimenti e polemiche... vengono dopo il tg...

© RIPRODUZIONE RISERVATA