Il Covid entra in fabbrica e in un caso è stop alla produzione. In un'impresa del Tac 70 in isolamento: allarme per l'economia

Mercoledì 31 Marzo 2021 di Pierpaolo SPADA

La terza ondata Covid è violentissima. Nel Salento sta travolgendo anche le fabbriche, perché bastano dieci contagi per mettere in ginocchio un intero reparto. Ogni ora, piccoli focolai s’accendono, quasi obbligando a mettere il lucchetto in un caso (come accaduto per l'azienda Tecnostyle). Vite umane, e con esso anche commesse milionarie sono a rischio. Nel distretto calzaturiero di Casarano, penetrando negli stabilimenti, il virus sta...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 1 Aprile, 12:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA