Bologna-Lecce, sì alla velocizzazione della tratta ferroviaria. Emiliano: «È una rivoluzione»

Bologna-Lecce, sì alla velocizzazione della tratta ferroviaria. Emiliano: «È una rivoluzione»
2 Minuti di Lettura
Giovedì 1 Settembre 2022, 18:15

Si alla velocizzazione della tratta ferroviaria Bologna-Lecce. l progetto prevede un investimento complessivo pari a 8,5 miliardi di euro. Questa soluzione garantirà la riduzione di un'ora dei tempi di percorrenza nella tratta Bologna-Bari, senza diminuire il numero di fermate, e una più efficace mobilità locale per i passeggeri. Il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, Giovannini, lo ha comunicato oggi ai presidenti delle Regioni Abruzzo, Emilia-Romagna, Marche, Molise e Puglia. Il progetto era stato scritto da Rfi.

Il commento di Emiliano

«Si gettano anche le basi per un trasporto sempre più efficiente delle merci da e verso i porti pugliesi di Taranto, Bari, Brindisi, importantissimo per la crescita delle Zes e della nostra economia. E, infine, si compie un passo avanti verso la decarbonizzazione e la riduzione del traffico su gomma e delle relative forme di inquinamento, ambientale e acustico», commenta il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA