Puglia, dati "fisarmonica": impennata di contagi, alle stelle il rapporto positivi/tamponi. Sono 1.101 i nuovi casi, 30 i decessi. Ma rallentano i ricoveri

Lunedì 30 Novembre 2020

Pochissimi tamponi, tantissimi casi. È, in sintesi, il bollettino di oggi sulla diffusione del Covid in Puglia. Sono stati registrati 4.151 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.101 casi positivi: 515 in provincia di Bari, 69 in provincia di Brindisi, 87 nella provincia BAT, 198 in provincia di Foggia, 65 in provincia di Lecce, 162 in provincia di Taranto, 5 residenti fuori regione (qui il report completo).

Sono stati registrati 30 decessi: 14 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 9 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Taranto.

Dal punto di vista statistico, il rapporto positivi/tamponi schizza alle stelle: 26,52%, dato mai raggiunto prima. Di fatto, in base ai dati del bollettino odierno, più di un tampone su quattro risulta positivo. Ieri lo stesso rapporto era pari al 10,95% (907 positivi su 8.285 tamponi, il doppio rispetto ad oggi), il migliore da un mese a questa parte. Unica nota positiva di giornata, la conferma del rallentamento nella crescita del numero complessivo dei ricoveri: 1.901, vale a dire 14 in più rispetto a ieri. Quanto alla distribuzione dei positivi, scende la quota del pazienti in terapia intensiva (ora lo 0,5%), sale quella dei casi trattati a domicilio (95,1%).

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 784.515 test. 14.065 sono i pazienti guariti. 38.772 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 54.320, così suddivisi:

  • 20.839 nella Provincia di Bari;
  • 6.186 nella Provincia di Bat;
  • 3.819 nella Provincia di Brindisi;
  • 12.589 nella Provincia di Foggia;
  • 4.119 nella Provincia di Lecce;
  • 6.408 nella Provincia di Taranto;
  • 359  attribuiti a residenti fuori regione;
  • 1 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

 

Ultimo aggiornamento: 18:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA