Welfare, Germania: schema misto assicurativo e assistenziale

Mercoledì 30 Settembre 2020

Il sistema di welfare tedesco si basa sostanzialmente su due pilastri: un pilastro assicurativo e un pilastro assistenziale. Il pilastro assicurativo, che gestisce l’81 per cento delle risorse, è preponderante. Esistono cinque diversi schemi assicurativi, uno per ognuno dei rischi fondamentali riconosciuti: la vecchiaia quindi la previdenza, la sanità, la disoccupazione, gli incidenti sul lavoro e la non autosufficienza. Ogni schema assicurativo – per ognuno di questi cinque rischi – è gestito da una propria cassa e tutti i cittadini sono obbligati a sottoscrivere un’assicurazione che, quindi, è un’assicurazione sociale (al di fuori di quelli con un reddito al di sopra di una determinata soglia). È importante sottolineare che, anche se esistono diverse casse assicuratrici che hanno dimensioni nazionali o al più regionali, non esiste competizione tra le varie assicurazioni proprio perché il livello di contribuzione e, soprattutto, il livello delle prestazioni viene fissato a livello nazionale. Il pilastro assistenziale include alcune politiche che sono totalmente slegate da un principio assicurativo-contributivo e sono politiche di intervento pubblico. Il pilastro assistenziale implica il fatto che alcune istanze sociali vengano riconosciute come meritevoli di tutela e di assistenza a prescindere da una qualsiasi logica assicurativa e, quindi, il sistema pubblico decide di intervenire utilizzando il proprio budget a sostegno di queste situazioni. Ad esempio rientrano nel pilastro assistenziale le politiche per la famiglia. L’81 per cento delle risorse viene gestito dal sistema assicurativo e, quindi, in modo uniforme su tutto il territorio in modo accentrato e il 16 per cento da programmi assistenziali gestiti sempre a livello centrale. Il livello locale è sostanzialmente marginale e gestisce solamente il 3 per cento della spesa di welfare.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre, 10:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA