Stadio, via ai lavori: corsa contro il tempo per Lecce-Inter. Addio aiuole e più parcheggi

Stadio, via ai lavori: corsa contro il tempo per Lecce-Inter. Addio aiuole e più parcheggi
di Matteo BOTTAZZO
4 Minuti di Lettura
Venerdì 1 Luglio 2022, 05:00

Il conto alla rovescia è già partito: il Lecce esordirà in serie A con l’anticipo casalingo contro l’Inter il 13 agosto alle 20.45. Per quella data il Comune di Lecce conta di terminare l’intervento di restyling e ammodernamento dell’area-parcheggio antistante la tribuna centrale dello stadio Via del Mare". Il cantiere è stato avviato nelle scorse ore e dovrà essere terminato entro un mese. 

Tribuna centrale, via le aiuole e più parcheggi

Nonostante il grande caldo di questi giorni, dunque, gli operai delle Lupiae Servizi da ieri sono al lavoro nel piazzale antistante la tribuna centrale. I primi lavori, come già documentato da Quotidiano nei giorni scorsi, hanno riguardato la rimozione della base degli alberi divelti nel 2019. Da ieri, invece, uomini e mezzi sono a lavoro per rimettere in sesto, dove le aiuole presenti proprio davanti alla barriera di prefiltraggio dello Stadio Via del Mare, verranno sistemate. La seconda e la terza fascia di aiuole, invece, verrà completamente rimossa e al loro posto saranno installati sparti traffico ad alta visibilità al fine limitare problemi alla viabilità che verrà completamente riorganizzata. L’obiettivo è quello di migliorare le fasi di deflusso al termine delle partite casalinghe del Lecce, scongiurando il far west di auto al quale si è assistito durante l’ultimo campionato. Ma tant’è.

Conto alla rovescia per Lecce-Inter il 13 agosto

Ieri la Lega Serie A ha reso note le date di anticipi e posticipi dei primi cinque turni del massimo campionato di calcio. E la squadra di Marco Baroni farà il suo esordio il prossimo 13 agosto alle ore 20.45. Un battesimo di fuoco per il nuovo piazzale che “attende” squadre come l’Inter, il Milan o la Juventus. Match durante i quali si prevedono almeno 25mila spettatori. È fondamentale, dunque, che la macchina dell’accoglienza sia rodata alla perfezione. Non basta. Gli interventi programmati dal Comune di Lecce offriranno allo stadio un’immagine più decorosa e sicuramente adeguata alla categoria.

Nuzzaci: «Primo intervento ma nuovi cantieri in programma»

«Il primo intervento, al quale si stanno dedicando gli operai della Lupiae Servizi, riguarda principalmente il verde dell’area dello Stadio Via del Mare. Ma il nostro impegno non termina, perché proprio in questi giorni - afferma l’assessore ai Lavori pubblici Marco Nuzzaci -, sono in corso delle riunioni con l’Us Lecce e il Comune per programmare quelli che saranno i prossimi interventi da effettuare in quell’area che rappresenta un biglietto da visita per la nostra città. Tutta l’amministrazione ci tiene moltissimo a rendere più decorosa e adeguata alle esigenze dei tifosi e della squadra quell’area, soprattutto in vista dell’imminente inizio del campionato di Serie A momento per il quale i lavori saranno terminati. Al momento però non è possibile ancora definire l’importo di questi lavori perché sono ancora al vaglio di società e amministrazione ancora alcune soluzioni per migliorare l’esperienza dei nostri tifosi, ma anche degli ospiti allo stadio Via del Mare».
Un passo importante, ma che rappresenta uno step intermedio, in attesa di quantificare i fondi che verranno affidati alla società dai Giochi del Mediterraneo, in programma nel 2026 a Taranto, un’eventualità che potrebbe cambiare radicalmente uno stadio che inizia ad accusare i segni dell’età, così come il suo martoriato piazzale.
</CW>[RIPRODUZ-RIS]© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA