Lecce, Calabresi presenta il suo libro. E c'è anche il figlio calciatore

Sabato 7 Maggio 2022 di Paolo CONTE
Arturo e Paolo Calabresi

L’ultimo romanzo edito da Salani e scritto da Paolo Calabresi si intitola “Tutti gli uomini che non sono. Storia vera di una falsa identità”. Il nuovo lavoro letterario dell’attore teatrale e cinematografico è stato presentato oggi pomeriggio a Lecce presso la libreria Liberrima, in Corte dei Cicala.

Calabresi: «Per ritrovare me stesso mi fingevo qualcun altro»

C'era anche il figlio Arturo, calciatore del Lecce

L’autore ha presentato il volume in presenza del figlio Arturo (calciatore del Lecce) dialogando con Alessandro Valenti. Il libro scritto da Calabresi è figlio di un colpo di genio giunto nel periodo più difficile della vita dell’attore che, quando ha perso prematuramente i suoi genitori, a distanza di poco tempo ha dovuto fare i conti anche col dolore provocato dalla morte dal suo maestro. E così, ha trovato sollevo dalla passione per il calcio. Il libro racconta un crescendo di situazioni surreali che mescolano continuamente finzione e realtà. Il primo romanzo di Calabresi racconta le capacità nascoste che tutti possiamo tirar fuori quando crediamo di non aver più nulla da perdere.

VIDEO Lecce-Pordenone, il riscaldamento: l'abbraccio del Via del Mare ai ragazzi di Baroni

Il racconto: «Un tuffo nel passato»

«Mi sono tuffato in un passato che per me è stato molto importante. Nel libro ci sono alcuni racconti che sono dieci delle mie incursioni nel palcoscenico della vita reale, fingendomi persone realmente esistenti all’insaputa di tutti - spiega l’autore romano -. Intorno a questi racconti ho creato una cornice romanzata che anch’essa si ispira a a fatti emotivi realmente accaduti». Conduttore televisivo, trasformista, conduttore radiofonico e regista italiano, il classe ‘64 di Roma ha frequentato la scuola del Piccolo Teatro di Milano diretta da Giorgio Strehler, con il quale ha lavorato in diversi spettacoli. Ha anche interpretato ruoli importanti in numerosi film tra cui “Diaz”, “La Corrispondenza” e “Smetto quando voglio”, “Diaz” e “La Corrispondenza”. In carriera ha preso parte altresì a varie fiction tra cui “Distretto di Polizia”, Baby” e “Boris”.

Ultimo aggiornamento: 19:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA