Guandalina sospeso per 15 giorni, no dei giudici all'apertura anticipata: «Sicurezza più importante degli eventi»

Giovedì 8 Agosto 2019

No del Tar a posticipare la sospensione delle attività del Guendalina, la discoteca di Santa Cesarea Terme che, giorni fa, è stata teatro di una violenta rissa, con lancio di oggetti e transenne. In seguito a quell'episodio, e anche alla luce dei risultati delle attività antidroga fatte dai carabinieri proprio nella stessa serata, il questore aveva disposto 15 giorni di chiusura del locale fra i più noti e di successo della costa adriatica.

La sospensione, decisa con un provvedimento lungamente motivato, costringerebbe la società che gestisce il locale a far saltare la due giorni di eventi, con dj e artisti di caratura nazionale, prevista a cavallo di Farragosto. Per questo la Music Adventure srls ha fatto ricorso al Tar, con l'avvocato Saverio Sticchi Damiani, impugnando la nota della Questura e contro il Comune di Santa Cesarea Terme, precisamente contro la Commissione Comunale di Vigilanza per i Pubblici Spettacoli. E ha chiesto ai giudici di poter posticipare la sospensione al 16 di agosto, così da garantire gli eventi agostani già in programma. 

«Rilevato - scrivono però i giudici del Tar - che le argomentazioni alla base del gravato provvedimento attengono a gravi ragioni di pubblica sicurezza relative sia alle attività che si svolgono nella discoteca sia alla condotta del legale rappresentante della società ricorrente; rilevato che il danno lamentato dalla parte di ricorrente attiene ad aspetti economici comunque risarcibili per equivalente, in caso di accoglimento del ricorso nel merito; ritenuto, pertanto, che una valutazione comparativa degli interessi in gioco imponga di attribuire prioritaria tutela alle ragioni sottese al provvedimento impugnato e che proprio tali esigenze di tutela – altrimenti frustrate in relazione alle manifestazioni organizzate per i giorni del 9, 14 e 15 agosto – non consentano di differire l’esecutività del provvedimento impugnato al 16 agosto 2019, come richiesto in subordine», la richiesta della Music Adventure è stata respinta. E il Guendalina, dunque, dovrà rimanere chiuso. 

Ultimo aggiornamento: 12:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA