Forza il portone della chiesa per rubare, ma viene sorpreso dai carabinieri

Lunedì 14 Settembre 2020
Arrestato per furto aggravato, dopo aver distrutto il portone d'ingresso della chiesa del Santissimo Crocefisso di Galatone, nel Salento. L'obiettivo di A.C, 36enne finito in manette, era quello di portare a termine un furto nel luogo di culto, complici le prime luci dell'alba. Ma - sarà stata una intuizione mai come in questo caso “divina”, sarà stata la solerzia del pattugliamento - il ladro è stato colto di sorpresa dai carabinieri e arrestato in flagranza di reato.

Davanti alla Chiesa del Santissimo Crocifisso, il cui portone in legno di fico è stato fortemente danneggiato, si concluderanno oggi i festeggiamenti della Esaltazione della Santa Croce.  © RIPRODUZIONE RISERVATA