Piantagione di marijuana in mezzo al bosco sul Carso: caccia al "coltivatore"

Nei giorni scorsi gli uomini della Squadra Giudiziaria e della Squadra Volante del Commissariato di Muggia, in Friuli-Venezia Giulia, hanno rinvenuto una piantagione di marijuana. Durante l’operazione di Polizia sono state recuperate e sequestrate una ventina di piante di diverse dimensioni, attentamente nascoste nei pressi di una radura in mezzo ad un bosco dell’altipiano carsico. Probabilmente, la sperduta location, era stata attentamente scelta dall’ignoto coltivatore proprio per la sua posizione, difficilmente raggiungibile ma particolarmente favorevole per la crescita della piante di marijuana.

Cannabis shop, Salvini fa chiudere i primi negozi. Conte: «Tema non all'ordine del giorno»

Cannabis light, Salvini: «Chiuderò tutti i negozi». Il ministro Grillo: non vendono droga
 




Le stesse infatti, collocate in un’area assolata e tranquilla, erano difficilmente raggiungibili a causa della presenza del tipico terreno carsico, particolarmente aspro ed accidentato.

Visto l’ingente quantitativo di marijuana rinvenuto non è da escludersi che l’attività messa in atto non fosse solo finalizzata all’uso personale ma anche allo spaccio. Sono in corso ulteriori indagini.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sabato 11 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento: 14:50
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti