Scritte no vax sui muri: denunciata una donna

Sabato 28 Maggio 2022

Una donna di 31 anni è stata denunciata da agenti della Digos di Foggia perché ritenuta autrice di alcune scritte no vax e insulti verso il Governo apparse nel marzo scorso sui muri di un istituto scolastico e di un hub vaccinale di San Nicandro Garganico (Foggia).

Le scritte

Le scritte del tipo «I vaccini uccidono», accompagnate dalla lettera «W» cerchiata, presumibilmente riconducibile a forme di contestazione nell'ambito del movimento no vax, avevano scosso la comunità locale. Sono stati trovati e sequestrati, inoltre, diversi adesivi che sarebbero stati affissi in diverse parti della città e alcune bombolette spray di colore rosso utilizzate per imbrattare i muri. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA