Il treno è guasto, atleti disabili bloccati nel vagone: a "salvarli" arrivano i vigili del fuoco

Martedì 24 Maggio 2022

Bloccati a bordo di un vagone completamente al buio, senza corrente né aria condizionata: è la disavventura capitata ieri a quattro ragazzi disabili dell'Asd Lupus 2014, che hanno partecipato alle gare di boccia paralimpica a Roma. Il treno su cui viaggiavano, un Frecciargento partito da Roma e diretto a Lecce, è andato incontro a un guasto tecnico. Il convoglio si è fermato tre volte lungo il percorso tra la Capitale e il Salento.

 

I disagi

Giunti nella stazione di Fasano, su richiesta del responsabile dell'associazione, il capotreno ha chiamato i vigili del fuoco: a causa della mancanza di circolo d'aria, gli atleti stavano accusando malori; inoltre, anche i servizi igienici erano fuori uso. Solo dopo diverse sollecitazioni, lo stesso capotreno ha aperto le porte per consentire quantomeno un ricambio d'aria. L'intervento dei vigili del fuoco è servito a soccorrere i ragazzi, portandoli dalla carrozza guasta a una adatta ad accoglierli.

Ultimo aggiornamento: 19:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA