Perdita di butilene da un vagone cisterna: riaperta la stazione

Giovedì 22 Luglio 2021

BRINDISI - Una squadra del Comando dei vigili del fuoco di Brindisi è accorso alla stazione per una perdita di butilene da un convoglio di sette vagoni cisterna. La perdita, a quanto si apprende, si sarebbe verificata nel penultimo vagone.

I disagi

Le forze dell'ordine hanno provveduto a sospendere il traffico dei treni per Lecce e Bari e Taranto. Bloccato anche il ponte De Gasperi, perché il convoglio arriva fin sotto al cavalcavia. Le forze dell'ordine hanno anche provveduto ad evacuare la stazione ferroviaria, per consentire in sicurezza le operazioni di bonifica.

Solo alle  22.30 i vigili del fuoco hanno dato comunicazione al centro controllo ferroviario che è  cessato il pericolo all"interno della stazione di Brindisi che le operazioni per rimuovere il vagone che perdeva butilene è stato allontanato. La ciroclazione ferroviaria ha ripreso regolarmente.

Nel pomeriggio si era reso necessario il servizio sostitutivo con autobus tra Mesagne e Brindisi e tra San Vito dei Normanni e Lecce.

 

Il sindaco Riccardo Rossi, intanto, ha informato con un post la cittadinanza: "È bloccata momentaneamente la circolazione sul cavalcavia De Gasperi per ragioni di sicurezza, a causa di una perdita di materiale infiammabile da un vagone cisterna di un treno in transito presso la stazione ferroviaria di Brindisi. Per chi si muove dal centro verso il cavalcavia può deviare in via Indipendenza e via Nazario Sauro, per chi si muove dal quartiere Commenda può deviare in via Tirolo e via Martiri delle Fosse Ardeatine (ponte per Bozzano). Inoltre le Ferrovie dello Stato hanno interrotto, per il momento, la circolazione dei treni, e la stazione ferroviaria è stata evacuata e chiusa. Si sta intervenendo per risolvere l’emergenza". Lo stesso primo cittadino, in tarda serata ha comunicato: "È rientrata la situazione di emergenza causata dalla perdita di una sostanza infiammabile da un treno merci presente nella stazione ferroviaria di Brindisi.
La circolazione ha ripreso sul cavalcavia De Gasperi e la stazione ferroviaria di Brindisi è di nuovo aperta ed operativa. Ringrazio i Vigili del fuoco, la Polizia locale e tutte le Forze dell'ordine per l'intervento repentino e anche rischioso che ha consentito in poche ore di recuperare una situazione difficile. La città ha corso un rischio altissimo, stiamo raccogliendo tutte le informazioni su quanto accaduto per fare le giuste valutazioni".

Video

 

Ultimo aggiornamento: 23:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA