Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Prende quota l'aeroporto di Brindisi: d'estate voli per 48 destinazioni

L'aeroporto di Brindisi
L'aeroporto di Brindisi
di Oronzo MARTUCCI
4 Minuti di Lettura
Sabato 12 Marzo 2022, 05:00

Dal prossimo 27 marzo si potrà volare da Brindisi per Zagabria con la compagnia aerea Ryanair. È quanto annunciano la società aeroporti di Puglia e il vettore Ryanair che da alcuni anni ha scelto l’aeroporto di Brindisi come base operativa. Saranno due le frequenze settimanali, mercoledì e domenica, per raggiungere una città vivace ma che resiste al turismo di massa. Al contrario di Dubrovnik, la città croata che durante l’estate è raggiungibile da Bari con Volotea.

Aeroporti di Puglia

«L’estate 2022, che consideriamo stagione della ripresa», ha dichiarato il Presidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Maria Vasile, «come già annunciato nei giorni scorsi, sarà ricca di sorprese. Durante la pandemia, abbiamo lavorato tutti in sinergia, in un’unica direzione e verso un unico obiettivo: restituire ai turisti la fiducia nel viaggio. Crediamo di aver fatto un buon lavoro, non solo mettendo i nostri aeroporti in sicurezza, dal punto di vista sanitario, in tutti questi mesi, ma anche ampliando l’offerta del network nazionale e internazionale. Il collegamento con Zagabria, prima volta in assoluto di un volo per la Croazia da Brindisi, rientra nel lavoro di espansione verso i Paesi dell’Est e di sviluppo di nuovi mercati, voluto da Aeroporti di Puglia e dalla Regione Puglia. Ho contribuito, in prima persona, all’apertura del Consolato di Croazia a Bari e con le autorità e le imprese interessate ci siamo confrontati circa le opportunità derivanti dalla presenza a Zagabria del mondo economico pugliese. E siamo certi - ha concluso Vasile - che attraverso il collegamento con Zagabria si svilupperanno notevolmente i flussi incoming e outgoing».

Ryanair

Mauro Bolla, Country Manager in Italia per Ryanair, ha aggiunto che «in qualità di compagnia aerea n.1 in Italia, siamo lieti di annunciare una nuova rotta da Brindisi per Zagabria che fornirà ai nostri passeggeri un’ulteriore entusiasmante destinazione estiva in questa tanta attesa estate 2022. Ryanair conferma il suo impegno per un’ulteriore crescita in Puglia, supportando la ripresa del turismo italiano con un collegamento internazionale aggiuntivo e dando al turismo outbound una spinta tanto necessaria dopo 2 anni di rallentamenti legati alla pandemia». Attualmente sono 22 le destinazioni raggiungibili da Brindisi, ma durante l’estate si arriverà a 48, con l’obiettivo sia di rafforzare l’arrivo di turisti dall’estero e dalle principali aree del nord nelle località turistiche delle province di Brindisi, Lecce e Taranto, ma anche per permettere ai pugliesi di questo bacino di utenza di raggiungere più facilmente destinazioni italiane ed estere.

Le mete

I collegamenti ora operativi da Brindisi sono: Londra, Endhoven , Bruxelles, Francoforte, Parigi, Basile, Zurigo, Ginevra, Malta e Barcellona per quanto riguarda le località estere: Torino, Milano Malpensa, Milano Linate. Milano Bergamo Orio al Serio, Verona, Venezia, Bologna, Genova, Pisa, Roma Fiumicino, Cagliari e Trapani per quanto riguarda i collegamenti nazionali. L’elenco completo dei collegamenti disponibili durante l’estate amplierà l’offerta in modo consistente soprattutto per quanto riguardac l’estero. Rayanair da sola garantirà 25 collegamenti: Barcellona, Bordeaux, Bruxelles,, Endhoven, Francoforte, Londra Stansted, Madrid, Malta, Manchester, Memmingen, Parigi Beauvais, Sotoccolma, Vienna e Zagabria (operativo tra due settimane) per quanto riguarda le mete estere; Bologna, Cagliari, Genova, Milano Malpensa, Milano Orio al Serio, Perugia, Pisa, Roma Fiumicino, Torino, Venezia, Verona e Bolzano. Il collegamento con Monaco è garantito da Air Dolomiti e quello con Londra Heatrow da British Airways. Easyjet è impegnata nei collegamenti con Basilea, Ginevra, Londra Gatwick e Parigi Orly. JetAirfly garantisce il collegamento da e per Bruxelles Charleroi, Luxair con Lussemburgo; Swiss con Ginevra e Zurigo; Transavia con Parigi Orly e Rotterdam; Volotea con Nantes. Per quanto riguarda i collegamenti nazionali EasyJet collegherà Brindisi con Milano Malpensa, Ita Airways con Roma Fiumicino e Milano Linate; Ryanair con Bologna, Cagliari, Genova, Malpensa, Orio al Serio, Perugia, Pisa, Roma Fiumicino, Torino, Venezia, Verona; SkyAlps con Bolzano; WizzAir con Milano Malpensa.

I numeri

L’aeroporto di Brindisi nel 2021 ha fatto registrare buone performance di crescita rispetto al 2020, l’anno del crollo dei movimenti turistici a causa della pandemia da covid 19. I passeggeri in transito nel 2021 sono stati 1.853.449, in crescita dell’82,3 per cento rispetto al 2020 e in diminuzione del 31,3 per cento rispetto al 2019, che fu l’anno in cui si registrò il numero massimo di passeggeri. Bari ha fatto registrare nel 2021 un arretramento del 40 per cento rispetto al 2019, altro anno boom. In Italia tra gli aeroporti delle aree turistiche solo Olbia ha fatto meglio di Brindisi, con una perdita del 30,1 rispetto al 2019. I vettori hanno saputo leggere questi numeri, mostrando interesse a rafforzare la loro presenza nello scalo del Salento. In totale i passeggeri degli scali italiani si sono ridotti del 58,2 per cento nel 2021 rispetto al 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA