“Ri-party-amo”, l'iniziativa di Jovanotti e Wwf: puliti i fondali marini anche in Puglia

“Ri-party-amo”, l'iniziativa di Jovanotti e Wwf: puliti i fondali marini anche in Puglia
2 Minuti di Lettura
Giovedì 3 Novembre 2022, 16:00

Temperature oltre la media di periodo, sole e mare calmo hanno permesso lo svolgimento di 3 eventi di pulizia dei fondali marini promosse all'interno di Ri-Party-Amo, il progetto nazionale ambientale, nato dalla collaborazione tra Wwf Italia, Intesa Sanpaolo e Jova Beach Party. E la Puglia è protagonista con Bisceglie.

Gli eventi

Nel weekend di festività si sono svolti 3 eventi di pulizia dei fondali marini previste all'interno del progetto Ri-Party-Amo. Nelle attività dedicate al filone «Puliamo l'Italia», 3 squadre provenienti dai rispettivi Centri Diving appartenenti alla rete di volontari di Wwf Sub hanno ripulito dai rifiuti circa 120.000 metri quadri di fondali marini a Torvaianica, Bisceglie e Rosignano Solvay.

Le tre attività hanno permesso di raccogliere circa 100 kg di rifiuti. Le pulizie dei fondali erano state posticipate a causa del mare mosso in settembre. Declinato in tre macroaree di intervento, ciascuna dedicata a: pulizia di spiagge, a progetti di ripristino naturale e ad attività di educazione, il progetto Ri-Party-Amo prevede la pulizia di 20 milioni di metri quadri spiagge, laghi, fiumi e fondali; la realizzazione di 8 macro-azioni di ripristino degli habitat; l'organizzazione di 8 incontri nelle università italiane con workshop on field e un progetto didattico dedicato alle scuole primarie e secondarie, iniziative capaci di coinvolgere circa 100.000 studenti.

La realizzazione di Ri-Party-Amo è possibile grazie alla grande campagna di raccolta fondi attiva su For Funding, la piattaforma di crowdfunding di Intesa Sanpaolo (ForFunding.it/Ripartyamo), con cui sono stati donati più di 3 milioni di euro. Tra tutti coloro che hanno contribuito alla raccolta, 4.000 persone avranno la possibilità di partecipare a due esclusivi concerti che Jovanotti terrà all'Atlantico di Roma e all'Alcatraz di Milano, il 12 e il 14 novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA